…se giochi d’azzardo…

CON IL GIOCO… NON GIOCO!!  per guardare la presentazione clicca qui

Consulta il dossier “Azzardopoli” realizzato da Libera – Associazioni,nomi e numeri contro le mafie clicca qui

Di seguito gli articoli che parlano del comune italiano che ha vietato il gioco d’azzardo tramite referendum e altri che parlano di situazioni similari in altri comuni italiani.

anacapri-il-primo-comune-italiano-senza-slot-ecco-come-abbiamo-sconfitto-lazzardo-

www.radiopopolare.it/machinamangiasoldi

Anacapricomunesenzaslot

http://www.pressgiochi.it/cerrotta-sindaco-di-anacapri-abbiamo-vinto-la-nostra-battaglia

http://www.comune.verona.it/

http://gazzettadireggio.sala-slot-il-comune-di-reggio-emilia

 

Se ti piace giocare d’azzardo… slot-machine

 ATTENZIONE …SEI SU UN CAMPO MINATO! 

FALKLAND ISLANDS INHABITANTS ATTEND THE POLLS

Il Gioco d’Azzardo oggi è UN’EMERGENZA SOCIALE,

ma anche un AFFARE per chi parte dall’idea che i cittadini siano dei “polli da spennare”.

Questo fenomeno sociale sta assumendo proporzioni molto preoccupanti in Italia, principalmente per i seguenti motivi:
1 – sempre più persone hanno problemi perché non riescono a smettere di giocare, perdendo spesso molti soldi , rovinando così la propria vita e quella dei propri familiari (in Italia ogni anno vengono “bruciati” circa 90 miliardi di euro);
2 – un secondo motivo è che il gioco d’azzardo impoverisce sempre di più le famiglie italiane, trasferendo il denaro dai cittadini alle grandi aziende che gestiscono il gioco d’azzardo… in pratica i soldi di tutti vanno in mano a pochi (ricchi). Inoltre il gioco d’azzardo non “produce ricchezza”, ed è in palese contrasto con l’Articolo 41 della Costituzione Italiana, che dice che l’attività economica privata è libera, ma “non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.”
3 –il gioco d’azzardo non è educativo: infatti non richiede nessuna particolare abilità a chi gioca ma tutto è affidato al caso (o, se parliamo di “macchinette”, ad un software) !
4- i minori di 18 anni, che non possono giocare d’azzardo, sono letteralmente bombardati dalle pubblicità in televisione e sui siti internet, oltre che nelle sale giochi, presenti anche vicino alle scuole…
Per questi motivi ci siamo attivati per realizzare una campagna di Comunicazione, In-formazione e Sensibilizzazione sul nostro territorio, con l’obbiettivo di conoscere e far conoscere questa realtà e di dire NO AL GIOCO D’AZZARDO.

fotoSENZASLOT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...